Mirco Gasparotto: “Come tirar fuori l’energia che c’è in te”

Qualsiasi cosa che nella vita fate con passione fa la differenza“. A dirlo nel suo intervento alla seconda edizione del festival L’Energia dell’Italia è Mirco Gasparotto, divenuto amministratore delegato a soli 27 anni dell’azienda in cui era partito come fattorino.

La passione però non basta: bisogna saper focalizzare – continua l’imprenditore – e costruire in ognuno dei vostri collaboratori un leader senza titolo, tirando fuori il meglio di loro stessi. Perché ognuno ha i collaboratori che si merita, nella vita“.

Dobbiamo dare la possibilità a tutti i nostri collaboratori di tirar fuori l’energia. Ognuno di noi ha una grande energia dentro, e il compito di un leader è aiutare a tirarla fuori“. Concentrarsi sugli altri anziché su se stessi e sul proprio lavoro può giovare, considerando che a fine giornata spesso non riusciamo nemmeno a portare a termine i nostri impegni personali?

Assolutamente sì: “Quando date agli altri, vi torna tutti indietro con gli interessi” assicura Gasparotto, che nel 2002 ha fondato Onlus Mariana, con l’obiettivo di garantire un’istruzione ad almeno 100mila bambini in tutto il mondo.

Contatta l’autore: redazione@progettoenergiaefficiente.it

EMERGENZA ENERGETICA

Scarica la guida gratis!
Condividi questo articolo