Condividi un po’ della fortuna che la vita ti ha dato

Sono Mirco Gasparotto, sono un imprenditore e, probabilmente come te, ho avuto molta fortuna nella mia vita professionale. Una fortuna ricevuta, semplicemente, nascendo nel posto giusto, dalla mamma giusta e avendo l’opportunità di studiare.

Nel 2002 sentivo che era giunto il momento di condividere un po’ della fortuna che avevo ricevuto. Per questo, insieme ad altri imprenditori, ho fondato il mio gioiello, Onlus Mariana, un’associazione che si occupa di garantire l’istruzione a chi non ce l’ha.

Trovo umanamente inaccettabile distogliere lo sguardo dalle sofferenze dei più sfortunati e dei più deboli. Condividi il Tweet

La mia associazione ha un obiettivo: entro 10 anni, regalare un’educazione a 100.000 bambini e insegnare loro a sognare in grande, per riscrivere il futuro del loro paese. A oggi abbiamo aiutato a istruire ben 20 mila bambini, ma sono ancora tante le scuole da adottare nel mondo.

Per aiutarli non adottiamo a distanza singoli bambini ma sosteniamo intere scuole nei paesi più poveri del mondo, perché riteniamo che

l’educazione è il più potente agente di cambiamento di un paese Condividi il Tweet

l’unico valore aggiunto che nessuna guerra o crisi economica potrà mai eliminare, poiché risiede nelle persone.

Il team di Onlus Mariana sceglie le scuole da sostenere dopo un’accurata selezione che analizza, oltre ai bisogni dell’istituto, anche l’affidabilità e le capacità organizzative delle persone che ci lavorano. Ci assicuriamo di destinare le donazioni dei nostri benefattori solo agli istituti che ci tengono costantemente informati, tramite un contatto diretto e continuo, su come vengono investiti i fondi e sui progressi dei loro studenti. Nonostante Onlus Mariana sia una piccola no profit, abbiamo ottenuto la certificazione internazionale fin dalla fondazione, quindi siamo in grado di tracciare dal primo all’ultimo centesimo che ci viene donato dai benefattori.

Ti stà piacendo questo post?
Metti Mi piace alla nostra pagina!

In più, per vedere con i propri occhi come sono state investite le loro donazioni, i benefattori possono andare a trovare i bambini nei loro paesi, magari insieme alla propria famiglia, per mostrare ai propri figli quanto l’educazione possa rendere liberi e felici i loro coetanei, o in compagnia dei propri dipendenti e collaboratori, se decidono di coinvolgere tutta l’azienda in questa bella iniziativa.

Adottare una scuola è alla portata di tutti. Si parla di cifre che vanno dai 1.000 ai 3.000 euro massimo all’anno, ma bastano anche 99 euro per dare un enorme contributo!

Contatta l’autore: redazione@progettoenergiaefficiente.it

EMERGENZA ENERGETICA

Scarica la guida gratis!
Condividi questo articolo